Mar
03
2010

Sinossi: Inferno e Paradiso, Volume 18

CAP 106: Aya intuisce che Kabane crea le sue spade utilizzando il profumo, così semplici aghi diventano potentissime spade. Ma la cosa non si limita solo agli aghi, ma a qualunque oggetto che emani del profumo. La battaglia sembra prendere la strada di Kabane.
Davanti ad una Maya esamine Madoka e Hotaru disquisiscono sulla più grande della Natsume, alla luce di quanto detto da Aya dentro Reiki ci dovrebbe essere lo spirito di Maya.
Aya rinsavisce sapendo che sua sorella Maya sta’ combattendo contro il nemico più forte in assoluto, la morte. Il suo contrattacco produce una grande quantità di polvere, in maniera tale di confondere l’olfatto di Kabane, dopodiché usa un colpo che pare diretto al suo avversario, ma ha solo l’intenzione di formare un buco dal pavimento, dove da lì, dal basso Aya scaglierà il suo fendente. Kabane si difende creando uno scudo.

CAP 107: Utilizzando la polvere Kabane crea una portentosa armatura, Aya è alle strette e pare sconfitta. Aya grazie all’occhio del drago vede la storia di Kabane, dove lo vediamo molto legato con la piccola degli Shohjoh che per “clonare” le persone non mostrano alcun sentimento. Kabane per poter finalmente realizzare il suo sogno d’amore con la Shohjoh ha giurato di porre fine alla guerra, oltre a sacrificare i suoi occhi per divenire ancora più potente.
Aya pare tirar fuori dal nulla la Reiki.

CAP 108: Aya gioca ad occhi bendati con un puzzle, ricorda che le era stato dato da sua madre. E’ l’attimo prima di incontrare Soichiro, torniamo al presente e la comparsa di Reiki mette in agitazione Kabane, infatti sebbene quest’ultimo resti convinto che sia un fake, la certezza delle azioni di Aya lo intimidisce, inoltre per sostenere l’armatura il suo potere offensivo è ridotto al minimo.
Lo scontro ha una enorme portata, Aya sospinta dal ricordo e dall’amore per Soichiro disintegra l’armatura di Kabane, ma proprio allore intervengono il resto del club di Juken a porre fine alla battaglia mortale. Veniamo a sapere che Sugano ha pareggiato con la Komikawa, oltre a che in realtà Kabane aveva un asso nella manica.

CAP 109: La prima giornata del torneo è finita. Aya è sotto la doccia indebolita, uscendo riesce a strappare un bacio aSoichiro, tutti si recano alle loro dimore, restano soli Soichiro e Masataka, sebbene riluttanti decidono di passare la serata insieme. Aya si trova da Maya con la Reiki finta, parla con Madoka che le racconta come ha usato la Reiki per salvare Ishiyumi e Kurama, in quel mentre ha una visione, nel momento in cui la reiki scivolò di mano da Ono (Shohjoh) questa fu’ raccolta da una donzella, che pare essere la principessa Sen.
Soichiro riesce a procurare una cena gratis in maniera alquanto poco ortodossa e qui chiede a Masataka di combattere insieme per distruggere la ruota del destino.

CAP 110: A Bunshinshi viene comunicato che alcuni del gruppon esecutivo hanno intenzione di attaccare il club di Juken, frattanto lui aveva appena terminato di riparare la sua moto, e decide di andar a far visita ad una donna. Aya dopo la visione crolla esamine, ma si rende conto che probabilmente Maya è la reincarnazione della principessa Sen, ecco perché Reiki non si attivava con lei..
In quel mentre subentra Bunshinshi che si prende con la forza Maya per portarla da Mitsuomi, intanto Dohgen spiega ad Emi ed a Tagami la possibilità di creare il vero guerriero partendo dal sacrificio degli uomini sulla lista, idea in conflitto con quella di Mitsuomi che desidera porre fine agli uomini dell’ala rossa.
Intanto il clone di Mitsuomi (Shohjoh) continua perfettamente la sua recita, caricando i suoi uomini, ma Emi è scossa dalle lacrime ormai il vero Mitsuomi è vicino alla morte.

CAP 111: Mitsuomi e Bunshinshi si scontrano, frattanto Sakon casualmente incontra Masataka e Soichiro. Abbiamo un breve flashback in cui vediamo Bunshinshi che rientra nell’organizzazione di Mitsuomi, quest’ultimo si ricorda di come si sia fatto abbindolare dal suo potere nell’incontro di Shin, tradendo tutti, per il suo rientro, in cambio, Bunshinshi non vuole vedere più alcun morto.
La ferocia di Bunshinshi è senza eguali, il tutto sembra concludersi con la sua vittoria, quando si accorge che quel Mitsuomi è un travestimento, infatti il vero Mitsuomi lo colpisce alle spalle, spezzandogli la colonna vertebrale.

Written by tenjhotenge in: Sinossi | Tag:,
Mar
02
2010
Mar
01
2010

Air Gear

Numeri: 25 (ongoing) // Periodo: 2003 // editore: Kodansha // pagine: 208 ~ b/n // dimensione: 11×17 // sito internet: Official Site of Air Gear

Numeri: 21 (ongoing) // Periodo: da Marzo 2007 // editore: Paninicomics // pagine: 208 ~ b/n // dimensione: 11×17 // sito internet:  —

Sunto del Primo Volume estrapolato dal sito Paninicomics.

azione, combattimenti, suspense, curve mozzafiato! Lasciatevi trasportare insieme a Ikki nel mondo dell’Air Treck, dove il termine “estremo” è un eufemismo; tra trick di pattinaggio, mosse di wrestling, lotte tra teppisti, corvi che fanno il nido in posti strani e belle ragazze (ma anche ragazzi!) per tutti i gusti, le occasioni per ridere (ma anche per commuoversi!) e soprattutto per rimanere senza fiato non mancano mai. Allacciatevi bene il casco, perché verrete portati oltre il concetto “the sky is the limit”

Extra:

Written by tenjhotenge in: Air Gear | Tag:, , ,

Powered by WordPress | Aeros Theme | TheBuckmaker.com WordPress Themes | Crea sito web gratis